Conto Protestati Service e le ditte individuali

Per chi è interessato ad aprire un conto corrente per ditte individuali, una tra le soluzioni più apprezzate ed efficaci può essere individuata nel conto corrente per protestati dotato di Iban maltese, grazie a cui si possono superare tutte le difficoltà e le complicazioni di carattere burocratico a cui si andrebbe incontro se si optasse per un conto italiano. Ovviamente la scelta di un conto con Iban maltese, come quelli che vengono suggeriti da Conto Protestati Service, è sicura e del tutto lecita dal punto di vista normativo: insomma, si ha la certezza di agire nella più totale legalità senza infrangere alcun regolamento.

I vantaggi che derivano da un conto corrente per ditte individuali di questo tipo sono molteplici, sia dal punto di vista pratico che a livello economico. Il conto di Conto Protestati Service non presenta alcuna differenza rispetto a un conto corrente tradizionale che potrebbe essere aperto nel nostro Paese: insomma, che si tratti di Malta o di Italia, le caratteristiche e le funzioni sono sempre le stesse. In entrambi i casi, in particolare, si ha a che fare con un conto corrente regolare, nel senso che è pienamente conforme con i regolamenti e con le procedure che sono previste dalla Ue. I registri dei protesti e le banche dati a cui fanno riferimento gli istituti di credito italiani, però, non hanno valore a Malta, ed è questo il motivo per il quale tutti hanno la possibilità non solo di aprire un conto, ma anche di disporre di una carta di credito: vale per i privati così come per le ditte individuali, a prescindere dal fatto che nel loro passato vi sia un protesto.

Conto Protestati Service, dunque, mette a disposizione dei conti correnti con Iban di Malta che sono adeguati alle esigenze di tutti. normali cittadini e liberi professionisti, ma anche piccole imprese e ditte individuali, senza escludere le aziende di dimensioni più grandi. Chi è protestato, in questo modo, ha la facoltà di accedere ai vari tipi di servizi bancari che rientrano negli standard del settore: per esempio la ricezione di bonifici o il loro invio, che per una ditta individuale sono fondamentali nelle transazioni di carattere economico con i fornitori e con i clienti. Ma non è tutto, perché ogni conto corrente per ditte individuali consente anche il prelievo di denaro contante: e ciò è consentito non solo a Malta e in Italia, ma anche in qualsiasi altro Paese, sia in Europa che nel resto del mondo.

Per saperne di più a questo proposito, può essere utile fare un salto sul sito www.contoprotestatiservice.it: navigando tra le sue pagine, è possibile approfondire tutti i dettagli, anche per ciò che concerne i costi di attivazione dei conti, che sono differenziati a seconda che si decida di rispettare un limite di saldo massimo mensile o di non essere vincolati da questo punto di vista. Non importa, allora, se si è protestati, se in passato ci si è dimostrati cattivi pagatori o se si ha alle spalle un fallimento: oggi un’azienda, una ditta individuale o un privato hanno la possibilità di aprire senza problemi un conto corrente e usufruire dell’accesso a un vasto assortimento di servizi, tra cui il web banking e la disponibilità di carte di debito.

Ogni procedura può essere gestita online: è sufficiente disporre di una connessione a Internet e avere tra le mani uno smartphone o un tablet per decidere di inviare un bonifico, per verificare il proprio saldo o per svolgere tutte le operazioni consentite da un conto corrente. Chi ha già provato una soluzione di questo genere si è dichiarato soddisfatto e più sicuro di sé, a livello personale oltre che in ambito professionale.

Conto Protestati Service e le ditte individuali
Vota questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *