Sator

General contractor italiani: Sator azienda torinese

Nel settore della progettazione e allestimenti chiavi in mano in Italia esistono società di general contractor apprezzate in tutto il mondo, per la creatività e la capacità di offrire soluzioni di elevato valore qualitativo, estetico e architettonico. Tra i general contractor italiani che operano a livello internazionali, c’è Sator, una società con sede a Torino, che vanta una lunga esperienza nell’ideazione e realizzazione di progetti di arredo di case, show room, ambienti professionali e industriali, compresi quelli del terziario avanzato.

Progettazione dalla A alla Z

Nata nel 1995, Sator fa parte del Gruppo Opera, vanta al suo interno una struttura formata dalle competenze e la professionalità di un team di architetti, ingegneri, interior design e tecnici, che lavorano sinergicamente per fare concretezza a qualsiasi idea e richiesta del committente. La società si occupa di tutte le fasi dei progetti, dall’ideazione alla costruzione di grandi complessi industriali o residenziali, della ristrutturazioni di interni di immobili, dell’ arredamento e interior design di negozi e show room di qualsiasi dimensione. Alla base di ogni progetto di Sator, sia che si tratti di allestire un piccolo negozi sia di ristrutturare un capannone industriale, ci sono degli studi accurati, eseguiti attraverso sopralluoghi e rilievi, eseguiti da professionisti e che vengono utilizzati per valorizzare ogni singolo spazio e renderlo unico.

Soluzione innovative di architettura

La capacità di offrire soluzioni innovative e d’avanguardia, sono i fattori che hanno permesso a Sator di affermarsi tra i più importanti general contractor italiani nel campo dei progetti e allestimenti chiavi in mano. Accanto al team di architetti e ingegneri, Sator dispone di un Project Manager che si occupa di coordinare i lavori, di un centro di produzione e di posatori e artigiani qualificati che le permettono di garantire al cliente rapidità e sicurezza degli interventi e risultati conformi alle aspettative dei clienti e al budget stabilito.

Vota questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *