Migliore soluzione di fissaggio: l’ancorante chimico

Per carichi strutturali, installazioni in calcestruzzo fessurato e non, per muratura o per applicazioni sismici, ecco che una valida ed efficace soluzione è rappresentata dagli ancoranti chimici.

Cosa sono gli ancoranti chimici e a cosa servono

L’ancoraggio chimico è una delle soluzioni di fissaggio maggiormente evoluta nel campo industriale.

Consiste nel fissare la muratura, sia compatta che forata attraverso barre filettate che a loro volta vengono fissate con una speciale colla rigida.

Questo prodotto si rivela di gran lunga efficace rispetto agli prodotti simili e presenti in commercio, per il semplice fatto che è in grado di mantenere la tenuta del muro intatta, senza sfaldarlo a causa della troppa pressione esercitata per fissarlo.

Inoltre tra i grandi vantaggi che esso possiede, non possiamo non annoverare la resistenza meccanica e la velocità di indurimento.

Solitamente il tempo di indurimento varia dai 3 minuti alle 6 ore, questo perché i fattori che influiscono possono essere tanti.

Tra i più importanti annoveriamo:

  • temperatura dell’ambiente;
  • il foro è umido o è pieno d’acqua.

Se è presente una di queste variabili, ecco che il tempo di indurimento avviene in maniera molto più lenta.

Tuttavia ci sono in commercio ancoraggi chimici che offrono una soluzione giusta ed economica per ogni tipologia di applicazione, anche in caso di elevati tassi di umidità, temperature estreme e presenza di acqua.

Fastpointsrl è l’azienda per eccellenza presente sul territorio italiano che vanta moltissimi anni di esperienza alle spalle nei lavori in muratura.

Grazie ad uno staff altamente competente e preparato nel settore offre prodotti di qualità, certificati e conformi alle normative vigenti.

Grazie alla consolidata e comprovata esperienza è diventata un punto di riferimento per molti, sia per installatori e progettisti, nell’edilizia civile che industriale.

Quali sono i vantaggi che si possono ottenere grazie agli ancoranti chimici

Indubbiamente, tra i maggiori vantaggi che si possono annoverare nell’utilizzo degli ancoranti chimici rientrano:

  • applicazione veloce e duratura;
  • sono adatti per molteplici applicazioni;
  • grazie ai materiali di cui sono composti si rivelano di gran lunga più efficaci rispetto ai materiali da costruzione;
  • hanno un’alta resistenza alle vibrazioni;
  • posseggono un alto effetto protettivo anti-corrosione;
  • garantiscono la massima sicurezza.

Per poter scegliere un prodotto di alta qualità è doveroso porre attenzione anche ad altri fattori quali:

  • deve essere dotato di certificazione apposita,
  • deve essere idoneo per murature e tipi di calcestruzzo;
  • una delle caratteristiche imprescindibili che deve possedere è la flessibilità di utilizzo;
  • deve offrire elevati standard prestazionali in maniera tale da fornire ad ogni tipologia di supporto il massimo del risultato sia per quel che concerne la stabilità che la tenuta.

I campi di applicazione di questi prodotti sono molteplici e per poter scegliere quello che meglio fa al proprio caso si consiglia di rivolgersi ad un’azienda attenta e seria che fornisca tutte le informazioni del caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *