videopoker, giochi, giochi di carte, poker

Videopoker: cos’è e come si gioca

Uno dei giochi più diffusi e amati, anche dalla popolazione italiana, è certamente il poker. Tuttavia, fin dagli ultimi anni dell’Ottocento, si è diffusa una variante che pian piano è diventata particolarmente gettonata, quasi ai livelli del gioco classico. Stiamo parlando del video poker, che è largamente diffuso all’interno dei casino ed è proprio un “parente stretto” del poker standard. Il gioco si svolge in maniera molto semplice, data la presenza di una console computerizzata che ricorda molto le slot machines: anche le dimensioni sono molto somiglianti. 

Video Poker, tutte le regole

Chiaramente, rispetto ai normali giochi di carte come appunto il poker, nel videopoker gratis e non la caratteristica principale è che viene completamente azzerato il contatto umano: il giocatore, infatti, dovrà vedersela esclusivamente contro una macchina, senza altri concorrenti “in carne e ossa”. Ma come si gioca ai video poker? Quali sono le regole di questa ulteriore modalità derivata dal poker? 

Prima di tutto bisogna chiarire che il funzionamento del video poker è molto simile a quello del 5 card draw, ovvero il poker tradizionale e in genere la prima specialità imparata dalla stragrande maggioranza di coloro che si avvicinano a questo gioco. Anche nel video poker, quindi, il giocatore piazza la sua puntata, che chiaramente varia a seconda della macchina scelta. A quel punto la macchina genererà in maniera del tutto casuale le carte, che verranno quindi visualizzate sullo schermo e stabiliranno il punto del giocatore. 

Cosa fa il giocatore a questo punto? Come nel più classico dei poker, è possibile cambiare un certo numero di carte, sostituendole con nuove carte: non è un’operazione necessaria né tantomeno obbligatoria, dato che il giocatore può anche trovarsi benissimo con le carte generate dalla macchina. Al contrario, il giocatore può anche decidere di cambiarle tutte. A seconda della somma puntata all’inizio e del punto legato alle carte del giocatore, la macchina elargisce il denaro all’utente e termina il gioco. 

Le varianti del video poker 

Naturalmente, come in ogni gioco che si rispetti, anche nel video poker ci sono delle varianti molto interessanti di cui è bene tenere conto. Le più importanti sono certamente il Deuces Wild, il Jacks or Better e il Jokers Wild. Per quanto riguarda il Deuces Wild, la caratteristica peculiare è che i due valgono esattamente come i jolly: un dettaglio che consente al giocatore di poter realizzare un pokerissimo, ovvero un punto chiuso costituito da tutte carte dello stesso valore. Il Jacks or Better, invece, impone che per il pagamento deve essere sempre presente una coppia di jack. Infine, ecco il Jokers Wild: nel mazzo è incluso un jolly che può assumere il valore di una carta qualsiasi. Con questa modalità, il giocatore può realizzare un pokerissimo o una scala reale servendosi proprio di questo jolly. 

Il video poker è ormai diffuso in tutto il mondo: è praticamente impossibile trovare un casino sprovvisto di questo derivato del poker tradizionale. Di recente, anche il “boom” dei casino online ha fatto sì che i giocatori si appassionassero sempre più al video poker, grazie alle versioni software messe a disposizione dalle tante piattaforme presenti sul web (sempre meglio fare attenzione alla trasparenza di questi siti).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *